Sono arrivati i risultati del terzo round della Resa dei Conti per Evocatori!

I Vincitori avanzano verso le semifinali

Satsui No Hadou – Asia e Oceania
SwatU – Europa e Russia
AceFusion96 – Americhe

Complimenti ai nostri ultimi tre semifinalisti per le loro performance strepitose!

L’ultimo round delle qualificazioni: Iron Man (Infinity War)

A cura di Dragon

Dragon è un appassionato di MSdC, uno scrittore freelance e ovviamente, un drago.

Si è concluso ufficialmente anche il terzo e ultimo round delle qualificazioni alla Resa dei Conti per Evocatori 2020! Ancora complimenti ai vincitori che avanzeranno verso le semifinali: AceFusion96, Satsui No Hando e SwatU.

Ora che le qualificazioni sono completate, e le semifinali gettano la loro ombra all’orizzonte, volgiamo lo sguardo indietro, non solo al round delle qualificazioni contro Iron Man (Infinity War), ma anche ad alcune statistiche su tutti e tre i round appena trascorsi!

Come avvenuto anche per i due precedenti round di qualificazioni, i giocatori che hanno partecipato all’ultimo round delle qualificazioni contro Iron Man (Infinity War) hanno realizzato immediatamente una cosa: era fondamentale usare un Campione che potesse aggirare l’effetto Shock, o che fosse dotato di Immunità Shock. I tre Campioni più utilizzati per questa sfida sono la prova provata di questa strategia! C’è stato un forte entusiasmo iniziale per la possibilità di usare Magneto in seguito al suo aggiornamento, perché sembrava perfetto per questo tipo di scontro. Oltre a Magneto, non c’è da meravigliarsi che uno degli altri Campioni a farsi strada in classifica è stato Electro. Tuttavia, negli ultimi giorni della settimana, è apparso evidente che, per quanto fosse un Campione efficace contro Iron Man (Infinity War), Magneto avesse un DPS (danni per secondo) non all’altezza rispetto alla sola e unica Fantasma!

Anche se i Campioni più gettonati per superare questa sfida comprendono Magneto e Silver Surfer, è stata Fantasma a dominare la Classifica. È stata proprio Fantasma a condurre alla vittoria i nostri ultimi tre semifinalisti, dimostrandosi ancora una volta una Campionessa a tutto tondo di Marvel Sfida dei Campioni!

Un po’ come era avvenuto nel primo round delle qualificazioni, nel quale un solo Campione aveva dominato le Classifiche, anche questa sfida aveva la sua Campionessa ideale. Tuttavia, anche in questo caso, come nel primo round, ottenere la vittoria richiedeva di utilizzare quella Campionessa in modo davvero impeccabile! Per questa sfida ci sono stati 122.971 abbandoni “prematuri” per ricominciare lo scontro. Anche se Fantasma era palesemente la scelta migliore per affrontare la sfida, bastava un piccolo passo falso per obbligare il giocatore a riavviare lo scontro. Solo gli Evocatori più abili (l’1,09%) di quelli che hanno tentato, sono riusciti a trionfare!

Ecco un quadro delle statistiche per questa sfida:

  • Quante volte è stata tentata la sfida da tutti gli Evocatori? 124.332
  • Quanti Evocatori hanno tentato la sfida? 29.392
  • Quanti Evocatori hanno completato la sfida? 902
  • Quante volte è stata completata la sfida da questi 902 Evocatori? 1361
  • Qual è il totale di danni inflitti? 14.867.903.441
  • Qual è il numero totale di ore di gioco per questa sfida? 2040

Una Storia, Due Approcci: Magnetismo e Intangibilità

Con il suo aggiornamento, ancora fresco nelle menti di tanti Evocatori, Magneto è stato uno dei Campioni che gli Evocatori hanno portato in questa sfida con più entusiasmo. Con la sua naturale Resistenza Shock, in grado di conferirgli guarigione, e considerato che Iron Man (Infinity War) è un Campione #Metallo (che si traduce in una montagna di Buff Prodezza per Magneto), è stato un bello scontro, per cui Magneto sembrava quasi fatto apposta!

Oltre alla Resistenza Shock, e la sua capacità di provocare Squarcio Armatura con il suo Speciale 2 (da rinnovare con gli Attacchi Pesanti), la combinazione di attacchi più gettonata è stata alternare Speciale 3 e rinnovo dello Squarcio Armatura usando gli Attacchi Pesanti.

Un ulteriore vantaggio di Magneto è la sua capacità di contrastare le abilità ottenute da Iron Man (Infinity War) una volta che questo scendeva a 15% di Salute. In quelle condizioni, Iron Man (Infinity War) accumula Armatura + e le usa per l’Auto-Blocco, e inoltre ottiene un effetto Crescita Potere passivo che dà problemi anche agli Evocatori più esperti.

Rinnovando gli Squarci Armatura ottenendo Prodezza, Magneto impediva a Iron Man (Infinity War) di ottenere Potere dalla sua Armatura passiva, e le abilità base di Magneto contro i Campioni #Metallo impedivano l’attivazione di Auto-Blocco.

Anche se Magneto sembrava nato per questa sfida, e in effetti si è dimostrato un valido concorrente, non ha mai avuto speranze contro l’autentica regina dei DPS. Inutile avere Resistenza Shock, quando Fantasma può trasformare ogni Shock su di sé in danni extra.

Grazie alla possibilità di ogni Debuff Shock di trasformarsi in un Buff Furia e al costante rinnovo dei Buff Crudeltà tramite lo Speciale 2, i danni che Fantasma era potenzialmente in grado di infliggere con quello Speciale 2 superavano facilmente i 100k. Anche se lo scontro sembrava semplice, a prima vista, per sfruttare al meglio queste abilità era richiesto un grande talento e una grande padronanza di questa Campionessa.

Il tempo di completamento migliore è stato di 208 secondi (3 minuti e 28 secondi), ma il tempo medio è stato di 400 secondi (6 minuti e 40 secondi). Questo dimostra che lo scontro non era soltanto difficile, ma richiedeva anche un tempismo e un controllo molto precisi. Iron Man (Infinity War) possiede degli Speciali dalla durata molto prolungata, e nelle qualificazioni contro questo Campione era importante risparmiare ogni secondo, specialmente utilizzando Fantasma. Era praticamente obbligatorio spingerlo a sferrare lo Speciale 2 (il più rapido dei suoi Attacchi Speciali) e sfruttare al massimo la quantità di Shock presenti su Fantasma prima di attivare Intangibilità! Per usare Fantasma in modo efficace, gli Evocatori non hanno dovuto soltanto tenere sotto controllo il numero di colpi subiti durante Intangibilità, ma anche tenere d’occhio costantemente la propria perdita di Salute derivante dai Debuff Shock.

Conoscere alla perfezione sia Fantasma che Iron Man (Infinity War) era un requisito fondamentale per vincere lo scontro, questo è poco ma sicuro. La lunga durata di questo scontro e il controllo delle abilità richiesto testimoniano l’esperienza dimostrata dagli Evocatori che hanno vinto l’ultimo round di queste qualificazioni alla Resa dei Conti per Evocatori 2020.

Retrospettiva sulle qualificazioni

Prima di tuffarci nel prossimo round della Resa dei Conti per Evocatori 2020, e volare verso le nuove sfide che attendono i semifinalisti, è arrivato il momento di dare un’occhiata ad alcune statistiche complessive per tutti i round delle qualificazioni, e di rivelare le informazioni che tutti stavano aspettando!

È con estremo rammarico che facciamo questo annuncio: no, stavolta nessuno ha completato la sfida con Groot. Ma non disperare! Ci sono stati tre Campioni che sono stati utilizzati con successo una sola volta ciascuno: Civil Warrior, Karnak e Falcon. E ovviamente, se hai tentato la sfida Presentati contro Iron Man (Infinity War), potresti essere uno dei 20,42% di quelli che l’hanno completata con successo!

E adesso, un ultimo tuffo nelle statistiche prima delle semifinali della Resa dei Conti per Evocatori 2020:

  • Quanti giocatori unici hanno completato le qualificazioni? 5969
  • Quante volte sono state completate le varie sfide, complessivamente? 8113
  • Quanti giocatori hanno tentato le sfide? 171.052
  • Quante volte sono state tentate le sfide da tutti gli Evocatori? 1.002.227
  • Qual è il totale di danni inflitti? 108.648.844.670
  • Qual è il numero totale di ore di gioco spese nelle qualificazioni? 15.574

Le qualificazioni alla Resa dei Conti per Evocatori 2020 sono state un’altalena di momenti brillanti, note dolenti, scontri da manuale, conditi da una buona dose di fortuna. E adesso? Ne rimangono nove. Nove semifinalisti che presto diventeranno tre finalisti! Continua a seguirci per il nostro approfondimento mentre questi nove Evocatori lottano per diventare il Campione della Resa dei Conti per Evocatori 2020!

Ancora complimenti a tutti i nostri semifinalisti!

Satsui No Hadou – Asia e Oceania
AceFusion96 – Americhe
SwatU – Europa e Russia
Apdo – Asia e Oceania
Husky Nash – Americhe
quatschpete – Europa e Russia
HappyMcMuffins – Americhe
SooFany – Europa e Russia
Angerdanger – Asia e Oceania

Resta sintonizzato per un approfondimento dettagliato su come si svolgeranno le semifinali e le finali, e per altri aggiornamenti sulla Resa dei Conti per Evocatori 2020!